logo

Calendula

Calendula officinalis
Asteraceae

 

Pomata alla Calendula

Calendula fiori

Estratto idroalcolico Calendula

 

 

  • Modalità d'impiego

    Infuso, tintura madre, pomata.

  • Indicazioni Terapeutiche

    Per uso interno, la calendula viene utilizzata nelle problematiche dell’apparato genitale femminile, in quanto regola le mestruazioni, aumenta quelle scarse e diminuisce quelle abbondanti. Ha un’azione antispasmodica sui dolori mestruali e addominali.
    La presenza di mucillagini, tra i principi attivi, rende la pianta utile su tutte le irritazioni delle mucose, e dei tessuti interni, è quindi indicata in caso di gastrite, colite e ulcere.
    Per uso esterno ha attività antinfiammatorie, antisettiche, cicatrizzanti, rinfrescanti, emollienti, rendendo il rimedio elettivo per scottature, ferite, arrossamenti e irritazioni della pelle, delle ulcere della bocca e per infiammazioni gengivali.

  • Precauzioni

  • Curiosità